Trevisani: “Vi racconto io come giocano Caressa, De Grandis e Ciccio Valenti”

Il poker non è solo fatto di sogni irrealizzabili, di World Series of Poker e di chimere da milioni di dollari. Il poker è anche e soprattutto sfida, sana competizione tra amici, sfottò del giorno dopo in ufficio. E’ su queste basi che da tre anni, come un gruppo di amici qualunque, alcuni dei più famosi giornalisti italiani si sfidano settimanalmente una sera a casa dell’uno, una sera a casa dell’altro. Poi, a fine anno, il migliore della classifica a punti si aggiudica il titolo di campione delle “Wsop Milano”. “Volete sapere chi è il più forte? L’anno scorso la Lega l’ha vinta un nome a sorpresa, il Pampa Sosa, mentre quest’anno ha vinto Fabio Bianchi” confida Riccardo Trevisani, voce di punta del palinsesto di Sky Sport, al microfono di Rudy Gaddo. “Il primo anno — continua Trevisani, che il poker lo commenta pure su Pokeritalia24 — eravamo un po’ tutti dei fish. Ora, invece, la situazione è un po’ cambiata”. Per scoprire come, schiacciate play. Ne saprete di più su come giocano i fratelli Caressa, Ciccio Valenti, Stefano De Grandis, e chi più ne ha più ne metta.

Il contenuto sarà visibile non appena accetterai la nostra Cookies Policy.